Home » Istruzione » Dettaglio News
 
 
04 febbraio 2010
AREA Istruzione Canali Home
Ministero Affari Esteri - Dirigenti scolastici

Ministero degli Affari Esteri
Direzione Generale per la Promozione e la Cooperazione Culturale
Ufficio IV

 

AVVISO

 

Roma, 04 febbraio 2010

 

Oggetto: Colloqui di accertamento dei requisiti per l’eventuale collocamento fuori ruolo a disposizione del Ministero degli Affari Esteri, in applicazione dell'art.626, comma 1, del D.Lgs 297/94, per prestare servizio esclusivamente presso l’Amministrazione Centrale a Roma

 

Destinatari: Dirigenti Scolastici

Al fine di provvedere in tempo utile alla copertura dei posti di dirigente scolastico che si dovessero rendere necessari nel contingente di cui all’art.626 del D.Lgs 297/94 il 1° settembre 2010 e nel corso dell’anno scolastico 2010/11, si terranno appositi colloqui riservati al personale sopra indicato.
Gli interessati faranno pervenire una dichiarazione in carta semplice di disponibilità (all.1) entro e non oltre il giorno 06 MARZO 2010 al MAE-DGPCC- Ufficio IV- Reclutamento - p.le della Farnesina,1 - 00194 Roma.
La predetta dichiarazione, cui dovrà essere allegato un dettagliato curriculum personale, nel quale devono essere specificati i titoli culturali e professionali posseduti e l’eventuale conoscenza delle lingue straniere, potrà essere anticipata via e-mail all’indirizzo: serena.bonito@esteri.it o via telefax al numero: 06 36912799.
Non saranno prese in considerazione le richieste incomplete e quelle degli aspiranti che non abbiano un servizio effettivo di almeno due anni, oltre l’anno di prova, nel ruolo di appartenenza come Dirigenti scolastici (è conteggiabile l’anno in corso).
Il Gruppo di lavoro, appositamente costituito presso questo Ufficio, dopo aver esaminato i curricula presentati dagli interessati, tenendo conto delle proprie specifiche esigenze, procederà all'individuazione preliminare di un determinato numero di aspiranti che saranno invitati ad un colloquio presso questo Ministero. Gli interessati sono pregati di indicare, al fine di accelerare la procedura di convocazione, l’eventuale e-mail e/o i recapiti telefonici sia personali sia della scuola di servizio. Nella valutazione dei titoli presentati, particolare rilievo assumeranno le pregresse esperienze professionali realizzate dai candidati all’estero.

Il colloquio sarà finalizzato alla verifica dell'idoneità a svolgere le mansioni di cui al citato art.626, comma 1, del D.Lvo297/94, con particolare riguardo all'amministrazione delle scuole e delle istituzioni educative italiane all’estero previste dall’art. 625 del medesimo decreto, e del relativo personale. A tal fine il Gruppo di lavoro accerterà anche le capacità relazionali del candidato e le competenze coerenti con le problematiche dell’area di utilizzazione.

Il Ministero procederà, successivamente, a richiedere al Ministero dell’Istruzione il collocamento fuori ruolo dei dirigenti prescelti, che saranno chiamati a prestare servizio esclusivamente presso l'Amministrazione Centrale del Ministero degli Affari Esteri (Roma) nell’ufficio IV D.G.P.C.C e nell’ufficio II della DGIT, nelle cui competenze rientra la gestione delle istituzioni scolastiche italiane all'estero e del relativo personale, come disposto dalla norma di riferimento. Il trattamento economico rimarrà lo stesso attualmente in godimento e continuerà ad essere erogato dal M.I.U.R. e dalla D.P.S.V.

Le spese di un eventuale trasferimento a Roma saranno a carico dell□interessato. N.B. - Il curriculum può essere inviato in copia in quanto non verrà restituito

 

Il Capo dell'Ufficio
Cons.di Leg. Paolo Scartozzoni

File Multimediali
  Modello dichiarazione di disponibilita' Scarica
Seleziona l'anno di interesse