D.G. Affari Internazionali
 
Finalità
 

La Direzione Generale per gli affari internazionali, che si articola in 7 uffici dirigenziali non generali, svolge le funzioni e i compiti di spettanza del Ministero, nei seguenti ambiti:

  1. cura delle relazioni internazionali, in ambito bilaterale e multilaterale, in materia di istruzione scolastica, universitaria e dell'alta formazione artistica e musicale;
  2. collaborazione alla definizione dei protocolli culturali bilaterali;
  3. organizzazione e cura degli scambi di assistenti di lingua straniera in Italia e di lingua italiana all'estero;
  4. cura dei rapporti con le organizzazioni internazionali operanti in materia di istruzione scolastica, universitaria e dell'alta formazione artistica e musicale;
  5. coordinamento delle attività' di promozione e gestione dei programmi di cooperazione comunitaria;
  6. cura dei rapporti con le agenzie nazionali designate alle funzioni di supporto gestionale dei programmi comunitari in materia di istruzione scolastica, universitaria e dell'alta formazione artistica e musicale;
  7. promozione, in collaborazione con le altre direzioni generali, di elaborazioni e di analisi comparative rispetto a modelli e sistemi comunitari e internazionali;
  8. promozione di intese con gli enti locali per la realizzazione di progetti ed iniziative di carattere internazionale;
  9. coordinamento e monitoraggio degli obiettivi europei;
  10. individuazione delle opportunità' di finanziamento a valere su fondi internazionali e comunitari ivi compresa la partecipazione ad avvisi europei e progetti pilota;
  11. predisposizione della programmazione e cura della gestione dei Fondi strutturali europei finalizzati allo sviluppo ed all'attuazione delle politiche di coesione sociale relative al settore dell'istruzione;
  12. controllo, monitoraggio e certificazione finanziaria sulla base dei regolamenti europei;
  13. cura della pianificazione e gestione delle risorse nazionali connesse alle politiche unitarie per la coesione nel settore dell'istruzione.