Home » Istruzione » Direzioni Generali » D.G. Ordinamenti » Valutazione e Autovalutazione
D.g. per gli ordinamenti scolastici e per l'autonomia scolastica
 
Valutazione e Autovalutazione
 

Come indicato nella D.M. 85 del 12 0ttobre 2012 nel corso del triennio scolastico 2012/13 - 2014/15 l’INVALSI presterà supporto  ai processi di autovalutazione delle scuole fornendo loro strumenti di analisi dei dati  resi disponibili dal sistema informativo del Ministero attraverso “scuola in chiaro” e  dalle rilevazioni sugli apprendimenti degli studenti, nonché degli ulteriori elementi  significativi integrati dalle scuole stesse.
Il supporto dell’INVALSI sarà garantito prioritariamente nell’ambito del  progetto VALES, ma nella prospettiva di una progressiva estensione degli strumenti e  generalizzazione dei processi di autovalutazione e valutazione a tutte le istituzioni  scolastiche, in coerenza con lo schema di regolamento sul Sistema nazionale di  valutazione in via di emanazione ai sensi dell’art. 2, comma 4-undevicies del decreto- legge 29 dicembre 2010, n. 255 convertito con modificazioni nella legge 26 febbraio  2011, n. 10. 
In tale prospettiva l’INVALSI definirà un quadro di riferimento per  l’elaborazione dei rapporti di autovalutazione da parte delle scuole. Nel corso del triennio scolastico e prioritariamente nell’ambito del progetto  VALES, l’INVALSI elaborerà i protocolli di valutazione delle scuole. Essi, opportunamente validati, potranno essere successivamente utilizzati per la  valutazione esterna della generalità delle istituzioni scolastiche secondo quanto
previsto dall’emanando regolamento sul Servizio nazionale di valutazione.
Sempre in vista della messa a regime del Sistema nazionale di valutazione l’INVALSI avvierà, anche nell’ambito del progetto VALES, piani di formazione  degli ispettori e degli esperti che dovranno costituire i team di valutazione delle scuole.


Seminari di disseminazione del processo di valutazione e autovalutazione delle scuole