Home » Istruzione » Normativa » 2010 » Luglio » dm63_10
 
 
Decreto Ministeriale n. 63

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Roma, 28 luglio 2010


IL MINISTRO

VISTO il decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, recante le disposizioni legislative vigenti in materia di istruzione nelle scuole di ogni ordine e grado;

VISTA la legge 23 dicembre 1998, n. 448 (finanziaria 1999) ed in particolare l’art. 27, comma 1, sulla fornitura gratuita dei libri di testo;

VISTA la legge 27 dicembre 2006, n. 296 (finanziaria 2007) ed in particolare l’art. 1, comma 628, sulla estensione della gratuità parziale dei libri di testo per tutta la durata dell’obbligo di istruzione;

VISTO il decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito con modificazioni dalla legge 6 agosto 2008, n. 133 ed in particolare l’articolo 15, recante misure atte a contenere il costo dei libri scolastici, ivi compresa la previsione della adozione di testi interamente scaricabili da internet ovvero in formato misto;

VISTO il decreto-legge 1 settembre 2008, n. 137, convertito con modificazioni dalla legge 30 ottobre 2008, n. 169 ed in particolare l’articolo 5, concernente l’adozione dei libri di testo con cadenza pluriennale;

VISTO il decreto-legge 25 settembre 2009, n. 134, convertito con modificazioni dalla legge 24 novembre 2009, n. 167 ed in particolare l’articolo1-ter, in ordine alla disciplina dei casi in cui risulta possibile adottare nuovi libri di testo durante la vigenza del vincolo temporale;

RILEVATO che il libro di testo, secondo quanto previsto dall’articolo 15 della legge n. 133/2008, deve sviluppare i contenuti essenziali delle Indicazioni Nazionali dei piani di studio;

CONSIDERATO che, in attesa della definizione delle Indicazioni Nazionali cui fanno riferimento i risultati di apprendimento degli allievi, non si ravvisa la necessità di modificare, con nuove edizioni, gli attuali assetti dei libri di testo;

RITENUTO che il prezzo dei libri di testo della scuola primaria deve essere stabilito nel rispetto dei diritti patrimoniali dell'autore e dell'editore;

RITENUTO che, in attesa della compiuta diversificazione dell’offerta editoriale, da realizzare attraverso i libri in forma mista, risultano adeguatamente salvaguardati i diritti patrimoniali dell’autore e dell’editore, non essendo necessarie innovazioni sostanziali negli attuali contenuti dei testi scolastici;

VISTO il decreto ministeriale 8 aprile 2009, n. 41, con il quale sono stati definiti le caratteristiche tecniche dei libri di testo nella versione a stampa; le caratteristiche tecnologiche dei libri di testo nelle versioni on line e mista; i prezzi di copertina dei testi per la scuola primaria per l’anno 2009/2010;

CONSIDERATO che non sono intervenute modifiche nelle Indicazioni nazionali per la scuola primaria tali da richiedere la modifica dei libri di testo già in uso o la creazione di edizioni del tutto nuove;

TENUTO CONTO che i libri di testo a stampa correntemente prodotti continuano ad avere un numero di pagine significativamente superiore a quanto previsto;

CONSIDERATA la crescente proposta di libri di testo scaricabili da internet, il rinnovamento dei metodi di commercializzazione e di distribuzione dei libri di testo, la non evidenza di aumenti significativi nei principali fattori di costo nella produzione editoriale anche per via dello sviluppo tecnologico e della riorganizzazione del settore;

RITENUTO di dover considerare l’esigenza di contenere la spesa pubblica, sempre salvaguardando la funzionalità e la qualità del servizio scolastico;

CONSIDERATA la necessità, per il primo ciclo di istruzione, di favorire lo sviluppo delle competenze essenziali nelle discipline di base ad elevato valore predittivo del successo scolastico di ogni allievo;

VALUTATA l’opportunità di definire con congruo anticipo i prezzi di copertina dei libri di testo della scuola primaria per facilitarne la progettazione e la produzione da parte delle case editrici;

DECRETA

Articolo 1 - Le caratteristiche tecniche dei libri di testo nella versione a stampa e le caratteristiche tecnologiche dei libri di testo nelle versioni on line e mista sono quelle contenute nell’allegato 1, annesso al decreto ministeriale 8 aprile 2009, n. 41, che costituisce parte integrante del presente decreto.

Articolo 2 - Per gli anni scolastici 2010/2011 e 2011/2012 si confermano i prezzi di copertina dei testi della scuola primaria stabiliti nell’allegato 2, annesso al decreto ministeriale 8 aprile 2009, n. 41, che costituisce parte integrante del presente decreto.

Articolo 3 - In caso di non prevedibili circostanze che dovessero rendere necessario un adeguamento dei prezzi per l’anno scolastico 2011/2012, si provvederà con apposito successivo decreto.

Articolo 4 - La produzione di libri di testo per la scuola primaria con un numero di pagine superiore a quello previsto dal citato allegato 1 è effettuata ad esclusivo rischio economico da parte dell’Editore e dell’Autore.

IL MINISTRO
Maria Stella Gelmini

Allegati
Allegato 1Scarica
Allegato 2Scarica