Home » Istruzione » Normativa » 2009 » prot4575_09
 
 
Prot. n. 4575
 

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per l'Istruzione
Direzione Generale per il personale scolastico
Uff. III

Roma, 3 aprile 2009

Oggetto: O.M. 23 febbraio 2009 n. 21 - Concorsi soli titoli accesso profili professionali dell'area A e B del personale ATA della scuola.


Si informano le SS.LL. che l'O.M. . 23 febbraio 2009 n. 21 , di cui ai concorsi in oggetto, è stata registrata alla Corte dei Conti in data 2 aprile 2009, reg. 1, foglio 234.

Nel minor tempo possibile, pertanto, le SS.LL. emaneranno i relativi bandi di concorsi che saranno pubblicizzati nei modi ivi previsti.

Si richiama l'attenzione sulla circostanza che il testo della O.M. 23 febbraio 2009 n. 21 predisposto da questo Ufficio, inviato e registrato alla Corte dei Conti, non contiene alcuna modifica rispetto al testo trasmesso con nota prot. n. 2664 del 27.02.2009, fatto salvo quanto rettificato nell'intestazione del modello G e F, allegati alla citata OM 21/09, con nota 3685 del 19.03.2009.

Si trasmettono, pertanto, via e-mail, i necessari modelli di domanda allegati alla citata O.M. n. 21/09 ( Allegati : B1; B2; F; G ). Con l'occasione si informano le SS.LL. che, anche per il personale ATA, è stato predisposto un modulo di domanda ( Allegato H ) che gli interessati dovranno produrre, opportunamente documentato ed entro i termini previsti per la domanda, per usufruire dei benefici dell'art. 21 e dell'art. 33, commi 5, 6 e 7 della legge 104/92.

Sottolineando che il modulo predisposto (All. H) è integrativo e non sostitutivo della dichiarazione a tal fine resa dal candidato nei moduli domanda B1 e B2, si invitano le SS.LL. ad evidenziare - AVVERTENZE AL BANDO - che le dichiarazioni concernenti i titoli di riserva, i titoli di preferenza limitatamente alle lettere M, N, O, R e S nonché le dichiarazioni concernenti l'attribuzione della priorità nella scelta della sede di cui agli artt. 21 e 33, commi 5, 6 e 7 della legge 104/92 devono essere necessariamente riformulate dai candidati che presentino domanda di aggiornamento della graduatoria permanente, in quanto trattasi di situazioni soggette a scadenza che, se non riconfermate, si intendono non più possedute.

Nel confermare le condizioni di applicabilità previste al riguardo rispettivamente dal punto III e V dell'art. 7 del vigente CCNI sulla mobilità del personale docente educativo ed ATA , sottoscritto il 12.02.2009, si richiama l'attenzione sulla circostanza che, per quanto riguarda, invece, le modalità applicative della norma in esame, si fa riferimento al punto 2 - Priorità nella scelta della sede -della C.M. n. 40 , prot. 582, del 9 maggio 2006 e alla nota prot. 1004 del 21 luglio 2006 - Priorità nella scelta della sede - . Confidando in un puntuale e sollecito adempimento si invitano le SS.LL. a comunicare, via e-mail < giuseppe.taurasi@istruzione.it >, l'avvenuta ricezione dei modelli di domanda ( Allegati : B1; B2; F; G ).nonché la data d'indizione dei concorsi distinti per provincia e per profilo professionale secondo l'allegato schema (All.A).

Si pregano, infine, le SS.LL. di voler diramare, con la massima urgenza, la presente nota a tutte le istituzioni scolastiche, rappresentando, inoltre, che la stessa viene diffusa anche attraverso le reti INTRANET ed INTERNET.

PER IL DIRETTORE GENERALE
Il Dirigente dell'Uff. I
F.to Gianpaolo Pilo

 Destinatari
Ai Direttori Generali Regionali
Loro Sedi
e, p.c.
Al Sovrintendente Scolastico della Provincia Autonoma di
Bolzano
Al Dirigente Generale del Dipartimento Istruzione della Provincia Autonoma di
Trento
All'Intendente Scolastico delle Scuole in Lingua Tedesca
Bolzano
All'Intendente Scolastico delle Scuole delle Località Ladine
Bolzano
Al Sovrintendente agli Studi per la Valle d'Aosta
Aosta