Home » Istruzione » Normativa » 2013 » Febbraio » prot487_13
 
 
MIURAOODGSSSI prot. n. 487/RU/U
 

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali
Direzione generale per gli studi, la statistica e i sistemi informativi – uff. VII

Roma, 22 febbraio 2013

Oggetto: Iscrizioni alle classi prime delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado - a.s. 2013/2014 – Terza Fase del processo.


Il processo delle iscrizioni on line si avvia verso la terza ed ultima fase.

Tale fase, come già preannunciato con note precedenti (prot. n. 2322 del 20/12/2012 e n. 116 del 17 gennaio 2013), consente alle istituzioni scolastiche, sia di attuale frequenza degli alunni (scuole di partenza) che destinatarie delle domande di iscrizione (scuole di arrivo), di effettuare nel SIDI le operazioni conclusive del processo, come di seguito descritte.

Dal 1 marzo e fino al 10 marzo 2013

A) le scuole di partenza (primo ciclo), statali e paritarie, provvedono, attraverso la funzione “Gestione iscrizioni – Alunni classi conclusive” a verificare lo stato delle iscrizioni dei propri alunni frequentanti l’ultimo anno di corso (quinto anno scuola primaria e terzo anno scuola secondaria di primo grado) ed indicare nelle schede di ogni singolo alunno “la scelta della prosecuzione dell’obbligo alternativa al percorso scolastico”, effettuata dalle famiglie per quegli alunni che intendono proseguire presso scuole non paritarie, corsi di istruzione e formazione regionale o altre forme di istruzione (come, per esempio, l’istruzione parentale e l’apprendistato).

Per quanto riguarda le iscrizioni on line, si specifica che le domande nello stato “incompleta” e “restituita alla famiglia” non potranno essere trattate dalle istituzioni scolastiche destinatarie delle iscrizioni, in quanto non inoltrate dalle famiglie. Per questa ragione, prima della scadenza del termine del 28 febbraio, le scuole di partenza avranno cura di contattare puntualmente le famiglie interessate affinché provvedano a completare le domande, inoltrarle oppure annullarle.

Al riguardo, questo Ufficio ha già provveduto, in data 22 febbraio 2013, ad inviare una e-mail alle famiglie con in carico domande di iscrizione sospese, per il dovuto sollecito.

B) A partire dalla stessa data e per lo stesso periodo (dal 1° al 10 marzo 2013) le scuole destinatarie delle iscrizioni, statali e paritarie, possono operare con le seguenti funzioni:

  1. acquisizione delle iscrizioni on line per conto delle famiglie che non hanno potuto provvedere direttamente, attraverso il canale riservato alle scuole, presente sul SIDI, cui si accede cliccando sul banner “Iscrizioni On Line – link all’applicazione”.

  2. inoltro (d’ufficio) delle domande rimaste sospese (seppure sollecitate alle famiglie ritardatarie) che si visualizzano nello stato “In lavorazione” e in quello “Restituita alla famiglia”, previo contatto ed autorizzazione delle famiglie interessate.

Dall’11 marzo 2013

Come negli anni precedenti, tutte le scuole potranno monitorare le iscrizioni ed eseguire il download delle iscrizioni on line verso i sistemi locali (al momento, le informazioni più significative sono disponibili all’interno dell’area “Gestione iscrizioni” in formato csv, xls, pdf).

Contemporaneamente, verranno aperte nel SIDI le funzioni per l’accettazione e lo smistamento delle iscrizioni acquisite, a cura delle scuole statali di arrivo.

Per le scuole non statali (paritarie e non) verranno aperte sul SIDI le funzioni per l’iscrizione diretta.

Le iscrizioni dirette saranno possibili anche per le scuole statali una volta che avranno concluso le operazioni di accettazione e smistamento, ovvero a partire dal 20 marzo. Si ricorda che l’inserimento dell’iscrizione diretta implica l’immediata accettazione della domanda.

Ad ogni operazione della scuola con le nuove funzionalità (inoltro d’ufficio, accettazione, smistamento) il sistema produce una comunicazione automatica per e-mail verso le famiglie, che vengono così tenute aggiornate sull’iter delle domande on line.

Naturalmente, come di consueto, viene pubblicata nell’Area SIDI, Procedimenti Amministrativi, la Guida rapida con il dettaglio della procedura, di cui si consiglia un’attenta lettura (disponibile dal 1 marzo 2013).

Si ricorda che per ogni chiarimento è possibile contattare il Servizio Statistico.

Il Capo Dipartimento
F.to Giovanni Biondi

 Destinatari
Ai Dirigenti/Coordinatori
delle Istituzioni scolastiche statali e paritarie
e p.c.
Ai Direttori Generali
degli Uffici Scolastici Regionali
Ai Dirigenti
degli Uffici Scolastici Territoriali
Al Sovrintendente Scolastico
per la Regione Valle d'Aosta
Al Sovrintendente Scolastico
per la Provincia di Trento
Al Sovrintendente Scolastico
per la scuola in lingua italiana di Bolzano
All'Intendente Scolastico
per la scuola in lingua tedesca di Bolzano
All'Intendente Scolastico
per la scuola delle località ladine di Bolzano
Loro Sedi