Home » Istruzione » Normativa » 2011 » Dicembre » prot6865_11
 
 
Nota MIURAOODGSSSI prot. N. 6865
 

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali
Direzione generale per gli studi, la statistica e i sistemi informativi

Roma, 30 dicembre 2011

Oggetto: "Scuola in chiaro" – Indicazioni operative


Con la circolare ministeriale n. 108 del 27-12-2011 viene preannunciato, nelle sue linee generali, il progetto “Scuola in chiaro”, che si muove nell’ottica di rendere disponibile on line sul sito del MIUR una serie di informazioni riguardanti le Istituzioni scolastiche, in forma organizzata ed omogenea.
Con la presente nota si intende illustrare con maggiore dettaglio il processo di realizzazione del progetto, descrivendone gli aspetti di tipo organizzativo e procedurale.

Il progetto si articola in due fasi coordinate, una a carico dell’Amministrazione centrale e un’altra di responsabilità delle Istituzioni scolastiche.
L’Amministrazione da parte sua cura la predisposizione, in forma grafica e tabellare, dei dati riguardanti la singola Istituzione scolastica già presenti nel sistema informativo in quanto acquisiti attraverso processi amministrativi e varie rilevazioni ad hoc (informazioni generali sulla scuola, alunni, esiti scolastici, personale scolastico,…).

Le Istituzioni scolastiche provvedono invece all’inserimento delle informazioni di loro esclusiva conoscenza (didattica, servizi offerti, valutazione, eventuale presenza di modelli personalizzati per le iscrizioni). Tali dati possono essere  inseriti a partire dal 4 gennaio 2012, con la possibilità di effettuare in via permanente modifiche, integrazioni, aggiornamenti delle informazioni stesse. L’inserimento dei dati a cura delle scuole avviene tramite una apposita applicazione, avente il medesimo nome del progetto (“Scuola in chiaro”), situata nell’area “Rilevazioni” del portale SIDI; tale applicazione consente il caricamento di file (in formato pdf, doc, jpg o bmp per le immagini e di dimensione limitata ad un massimo di 1MB per ogni singolo file) e l’inserimento di dati attraverso griglie predisposte, con la compilazione di tabelle predefinite ovvero tramite la spunta di un elenco di voci.

Le informazioni, una volta immesse nel SIDI, vengono automaticamente aggiornate nello spazio internet di “Scuola in chiaro”, dedicato alla scuola stessa; si segnala l’opportunità che tale iniziale operazione  si concluda in un breve spazio temporale, in quanto a partire dal 12 gennaio 2012 il progetto “Scuola in chiaro”, comprendente sia i dati di fonte ministeriale e sia quelli direttamente immessi dalle scuole, verrà reso visibile a tutti nella home page del MIUR.    
Si richiama l’attenzione sull’importanza della realizzazione del progetto in esame, finalizzato anche a consentire l’iscrizione on line, novità particolarmente utile per le famiglie nonché in linea con il processo di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione.

Questa duplice esigenza è garantita da una procedura che da un lato avvia gradualmente il processo delle iscrizioni on line e dall’altro intende salvaguardare l’autonomia delle singole Isitituzioni scolastiche; cosicché, alla procedura di compilazione di un modello on line, che replica il modello ministeriale allegato alla circolare iscrizioni, si affianca la possibilità di inviare anche il modello predisposto da ogni singola istituzione scolastica nel caso in cui quest’ultima abbia reso disponibile i propri modelli attraverso le procedure di inserimento dei file nel SIDI. Superata questa prima fase di avvio della procedura, si sta studiando la possibilità che, dal prossimo anno scolastico, l’iscrizione avvenga on line mediante l’invio telematico di un unico modello, personalizzabile in alcune sue parti dalle scuole.

Ad ogni modo, per l’anno scolastico 2012/2013 le iscrizioni possono essere effettuate attraverso il nuovo sistema on line per le prime classi della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado, pur rimanendo attiva la tradizionale procedura di iscrizione presso le Istituzioni scolastiche.
Come chiarito con Circolare n. 110  del 29-12-2011, nel caso di Istituti comprensivi il passaggio alla prima classe di scuola secondaria di primo grado avviene d’ufficio.

Tale servizio sarà inoltre disponibile anche per le classi intermedie, nel caso di cambiamento di istituzione scolastica o di nuovi ingressi.
Per poter procedere all’iscrizione on line le famiglie devono  effettuare  le seguenti operazioni:

  • accedere alla homepage del Ministero (www.istruzione.it);
  • selezionare l’icona “Scuola in chiaro”;
  • effettuare la ricerca della scuola di interesse all’interno di “Scuola in chiaro”;
  • scaricare, stampare e compilare il modello e/o i modelli di iscrizione, ove siano presenti nella sezione “Didattica-Iscrizioni” della scuola individuata;
  • avviare la procedura di iscrizione selezionando il pulsante “Iscrizioni on line”, seguendo una procedura guidata;

L’invio del modello/i di iscrizione predisposto dalle scuole compilato manualmente dalla famiglia, può avvenire on line all’interno della medesima procedura, qualora la scuola abbia provveduto ad inserire il modello/i stesso nella sezione “Didattica-Iscrizioni”. Tale invio è ovviamente possibile, sempreché si disponga di un apparecchio scanner, effettuando il caricamento di file in formato PDF e/o JPEG; in caso contrario l’invio può avvenire mediante trasmissione a mezzo fax o per via postale o a mezzo consegna diretta entro il termine ultimo per le iscrizioni.

Nell’ipotesi in cui l’iscrizione venga effettuata interamente on line, la famiglia riceve da parte del Sistema Informativo del Ministero una conferma via e-mail o tramite sms di conclusione della procedura di iscrizione.
Per le scuole verrà messa in linea sul portale SIDI una guida operativa sull’intero processo.
Per ogni informazione e chiarimento le scuole possono rivolgersi all’Ufficio di Statistica del Ministero, ai seguenti recapiti:
06.5849.2562 (dott.ssa Lucia Fuorvito);
06. 5849.2203 (dott.ssa Angela Iadecola);
06.5849.3752 (prof.ssa Ezia Palmeri);
06.5849.3776 (prof.ssa Adelaide Silvi).

Infine, è opportuno che, per una buona riuscita dell’iniziativa, le Istituzioni scolastiche provvedano ad una adeguata pubblicizzazione presso le famiglie.

Il Direttore Generale
Emanuele Fidora

 Destinatari

Ai Dirigenti scolastici
delle scuole di ogni ordine e grado
statali
e p.c.
Ai Direttori Generali
degli Uffici Scolastici Regionali
Ai Dirigenti degli Uffici Scolastici Territoriali
Al Sovrintendente Scolastico
per la Provincia di Trento
Al Sovrintendente Scolastico
per la scuola in lingua italiana di Bolzano
All'Intendente Scolastico per la scuola in lingua tedesca di
Bolzano
All'Intendente Scolastico per la scuola delle località ladine di Bolzano
Al Sovrintendente Scolastico per la Regione Valle d'Aosta