Home » Istruzione » Normativa » 2011 » Febbraio » prot816_11
 
 
Prot. n. 816 MIURAOODGSSSI
 

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali
Direzione generale per gli studi, la statistica e i sistemi informativi

Roma, 11 febbraio 2011

Oggetto: Iscrizioni a.s. 2011/2012 – inserimento e trasmissione dati al SIDI


Come anticipato con la nota prot. 551 del 31 gennaio 2011 (inviata per e-mail alle istituzioni scolastiche statali e paritarie e agli Uffici Scolastici Territoriali), la procedura per la trasmissione al SIDI dei dati delle iscrizioni per l’a.s. 2011/2012 è stata modificata rispetto a quella adottata lo scorso anno.

La comunicazione di tali dati sarà possibile dal 14 febbraio al 12 marzo 2011, per tutti gli ordini di scuola. Non è prevista la comunicazione al SIDI delle iscrizioni alle scuole dell’infanzia.

In merito alla procedura si forniscono le seguenti indicazioni.


Iscrizione al primo anno delle scuole primarie statali e paritarie
I dati delle iscrizioni, ovvero dati anagrafici degli alunni e tempo scuola richiesto dalle famiglie (24 ore, 27 ore, fino a 30 ore e 40 ore), vanno inseriti nei pacchetti locali (SISSI, ARGO, AXIOS, etc) di cui i fornitori rilasceranno a breve un apposito aggiornamento. I dati così inseriti vengono trasmessi al SIDI con la funzione di trasmissione flussi (disponibile dal 28 febbraio).

Le scuole che non dispongono di pacchetti software di gestione scuola, invece, devono utilizzare le funzioni sul SIDI per l’inserimento dei dati relativi ad ogni singolo alunno.


Iscrizione al primo anno delle scuole secondarie di I grado statali e paritarie
La trasmissione dei dati avviene interamente sul portale SIDI nell’area: Alunni - Gestione alunni – Gestione iscrizioni.

Il processo si articola in 2 fasi:
1. La scuola primaria comunica relativamente agli alunni che frequentano la quinta classe:
- codice meccanografico della scuola secondaria di I grado prescelta;
- tempo scuola richiesto (ordinario di 30 ore, sezioni musicali 33 ore, tempo prolungato a 36 ore, tempo prolungato a 40 ore).

La nuova funzione prospetta l’elenco degli alunni delle quinte classi, per singola sezione, i cui dati sono da trasmettere alle scuole secondarie di primo grado. Tale trasmissione potrà essere eseguita unicamente in un solo invio da effettuarsi a conclusione delle attività ed utilizzando la funzione “Conclusione attività - Inoltro”. Si raccomanda perciò la massima attenzione in questa fase.

2. A conclusione dell’attività prima descritta da parte delle scuole primarie, le scuole secondarie di I grado visualizzeranno, nell’area SIDI Alunni - Gestione alunni, una “comunicazione di servizio” che, automaticamente, informa dell’avvenuto trasferimento dei dati delle iscrizioni da parte di ciascuna scuola primaria che ha effettuato l’inoltro.
A questo punto, le scuole secondarie di I grado possono visualizzare l’elenco degli alunni comunicati dalle scuole primarie tramite la funzione “Gestione domande ricevute” nell’area Alunni - Gestione alunni – Gestione iscrizioni.

Nel caso in cui il numero di domande pervenute superi la disponibilità di posti, la scuola di I grado potrà procedere, nei modi previsti dalla circolare sulle iscrizioni (n. 101 del 30 dicembre 2010), ad indirizzare la domanda verso un’altra scuola secondaria di primo grado, utilizzando il pulsante “Smista”.

Dal 28 febbraio le scuole di primo grado potranno inserire nuovi iscritti, non comunicati dalle scuole primarie, utilizzando la funzione “Iscrizione diretta”.


Iscrizione al primo anno delle scuole secondarie di secondo grado statali e paritarie
Come per la scuola secondaria di primo grado, l’attività si svolge interamente sul portale SIDI, si articola in 2 fasi:

1. La scuola secondaria di primo grado comunica le scelte degli alunni che frequentano la terza classe.
La nuova funzione prospetta l’elenco degli alunni delle terze classi e per ognuno di essi la scuola deve indicare:

- Il codice meccanografico della scuola secondaria di secondo grado prescelta, nel caso in cui l’alunno prosegua il percorso in ambito scolastico;

- oppure, in alternativa, la scelta per la prosecuzione dell’obbligo in uno dei possibili percorsi previsti dalla normativa vigente (percorso triennale di Istruzione e Formazione Professionale presso strutture regionali; percorso triennale di Istruzione e Formazione Professionale presso istituti professionali; apprendistato; istruzione parentale);

- Indirizzo di studio.

È oppurtuno sottolineare l’importanza della richiesta di quest’ultimo dato, da compilarsi nel caso in cui lo studente prosegue gli studi nella scuola secondaria di secondo grado.
La scuola secondaria di primo grado segnala la conclusione delle attività utilizzando la funzione “Conclusione attività - Inoltro”, che consente la trasmissione delle iscrizioni alle scuole di secondo grado destinatarie.

Tale trasmissione potrà essere eseguita unicamente in un solo invio da effettuarsi a conclusione delle attività. Si raccomanda perciò la massima attenzione in questa fase.

2. Le scuole secondarie di secondo grado tramite la funzione “Gestione domande ricevute”, nell’area Alunni - Gestione alunni – Gestione iscrizioni, visualizzano l’elenco degli alunni comunicati dalle scuole secondarie di primo grado. Nel caso in cui il numero di domande pervenute superi la disponibilità di posti, la scuola di secondo grado potrà, nei modi previsti dalla circolare sulle iscrizioni (n. 101 del 30 dicembre 2010), procedere ad indirizzare la domanda verso un’altra scuola secondaria di secondo grado, utilizzando il pulsante “Smista”.
Dal 28 febbraio le scuole di secondo grado potranno inserire nuovi iscritti, non comunicati dalle scuole secondarie di primo grado, utilizzando la funzione “Iscrizione diretta”.

Si ricorda che per ogni chiarimento inerente la comunicazione dei dati è possibile contattare il Servizio di Statistica. È comunque disponibile sul portale SIDI, nell’area Procedimenti Amministrativi, la guida operativa.

Per problemi tecnici, invece, è disponibile il numero verde del gestore del servizio informativo (8000903080).

Il Direttore Generale
F.to Emanuele Fidora

 Allegati
  Informativa per il trattamento dei dati personali degli alunniScarica
 Destinatari
Ai Dirigenti delle Istituzioni scolastiche statali e paritarie
e p.c.
Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali
Ai Dirigenti degli Uffici Scolastici Territoriali
Al Sovrintendente Scolastico per la Regione Valle d'Aosta
Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di Trento
Al Sovrintendente Scolastico per la scuola in lingua italiana di Bolzano
All'Intendente Scolastico per la scuola in lingua tedesca di Bolzano
All'Intendente Scolastico per la scuola delle località ladine di Bolzano
Loro Sedi