Home » Ministero » La Ministra » Comunicati Stampa » 2010 » cs080210
 
 

Ufficio Stampa

Roma, 08 febbraio 2010

Shuttle, moduli italiani in viaggio verso stazione internazionale
Gelmini: “Missione che riempie d’orgoglio. Successo per ricerca italiana”

Due grandi moduli costruiti in Italia sono decollati a bordo dello shuttle Endevour lanciato nello spazio dal Kennedy Space Center di Cape Canaveral. La missione sta trasportando il Nodo 3 e la Cupola che permetteranno di completare al 90 per cento l'assemblaggio della stazione internazionale orbitante.
Entrambi i moduli, commissionati dall'Agenzia Spaziale Europea per conto della Nasa, sono stati disegnati, sviluppati e integrati negli stabilimenti di Torino della Thales Alenia Space, società in parte controllata da Finmeccanica.
“La presenza a bordo dello shuttle dei due importanti moduli costruiti a Torino - ha dichiarato il ministro Gelmini, presidente del Consiglio dei Ministri dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) - riempie d’orgoglio e conferma la qualità del lavoro svolto in Italia in settori strategici come la ricerca e l’industria aerospaziale.
Questa missione è un sogno che si avvera, un successo straordinario per la ricerca italiana che incoraggia a guardare avanti verso nuovi traguardi”.