Home » Ministero » La Ministra » Comunicati Stampa » 2015 » cs091215
 
 

Ufficio Stampa

Roma, 9 dicembre 2015

Giannini incontra omologo giapponese Hiroshi Hase
in vista del G7 di maggio 2016

Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, On. Stefania Giannini, ha incontrato questa mattina al Miur, il Ministro dell’Istruzione, della Cultura, dello Sport, della Scienza  e della Tecnologia del Giappone, On. Hiroshi Hase.

L’incontro è stato programmato per un primo scambio sui temi del G7 Istruzione che si terrà in Giappone il 14 e 15 maggio prossimi. Fra gli argomenti dell’incontro, nuove competenze, innovazione metodologica nella didattica e mobilità internazionale. La riunione di oggi era particolarmente importante per il nostro Paese: dopo il Giappone spetterà all’Italia assicurare la Presidenza del G7.

Il Ministro Giannini ha ricordato che per l’Italia “il tema della mobilità e della cooperazione internazionale è strategico in un’area come quella del Mediterraneo in quanto costituisce una possibile risposta alle difficoltà che stiamo vivendo in questo momento storico”. Per il Ministro Giannini è importante “sviluppare una riflessione sulla collaborazione internazionale e mettere l’istruzione al centro delle agende politiche".
  
Giannini ha poi ricordato che, anche a seguito dei fatti di Parigi, in Europa si va rafforzando una riflessione comune sulla necessità di condividere un curricolo sull’educazione alla cittadinanza. Tema caro anche al Giappone dove, come ha specificato il Ministro Hiroshi Hase, con l’abbassamento dell’età utile per votare, dai 20 ai 18 anni, sarà importante prevedere uno specifico programma di educazione civica. I due Ministri hanno concordato poi sull’importanza di politiche e misure per migliorare la formazione dei docenti. Analoga attenzione è stata posta sul tema della dispersione scolastica.

Link alla galleria fotografica: https://www.flickr.com/gp/miursocial/2633b8