Home » Ministero » La Ministra » Comunicati Stampa » 2015 » cs181215bis
 
 

Ufficio Stampa

Roma, 18 dicembre 2015

Al via Protocollo tra Miur e Grimaldi Lines
Toccafondi: “Per alternanza scuola–lavoro
fondamentale la collaborazione delle aziende”

Si intitola “Grimaldi Educa” il Protocollo siglato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e Grimaldi Lines. L’intesa è rivolta a tutti gli Istituti secondari di secondo grado e ha l’obiettivo di diffondere e sperimentare un modello di alternanza scuola–lavoro in grado di fornire agli studenti competenze che li rendano maggiormente occupabili, in linea con i fabbisogni aziendali e settoriali. Il Protocollo vuole favorire, nel rispetto dell’autonomia scolastica, la diffusione dell’alternanza scuola-lavoro quale pratica utile ai fini della relazione tra scuola ed impresa. L’accordo vuole anche offrire agli studenti un’opportunità per un efficace orientamento professionale. Al tempo stesso mira a stimolare le eccellenze scolastiche attraverso sistemi premianti, a contribuire alla mobilità dei giovani a livello nazionale ed internazionale, a promuovere visite guidate e viaggi d’istruzione sicuri, economici e nel rispetto dell’ambiente.

In linea con questi obiettivi la Grimaldi Lines ogni anno proporrà programmi formativi e culturali a cui gli Istituti scolastici potranno scegliere di aderire. Per l’anno scolastico 2015/16 sono diverse le iniziative previste nell’ambito del Protocollo: “Percorsi formativi navigando Si Impara”- per l’alternanza scuola-lavoro - che offriranno l’opportunità di effettuare percorsi formativi per gli studenti degli Istituti Nautici, Turistici, Alberghieri e Tecnici, dando così competenze ed abilità professionalmente riconoscibili e spendibili nel mercato del lavoro; “Tutti a bordo”, programmi culturali e viaggi d’istruzione per gli studenti di tutte le scuole secondarie, che daranno l’opportunità di fare viaggi ad alto contenuto culturale in grado di coniugare apprendimento e sano divertimento; “Sostegno alla mobilità dei giovani Grimaldi Young”, rivolto a tutti gli studenti titolari di “Io Studio - La Carta dello Studente”, che permetterà di usufruire di sconti ed agevolazioni sulle offerte proposte da Grimaldi Lines.

Il Sottosegretario all’Istruzione Gabriele Toccafondi così commenta l’avvio del Protocollo: “La decisione e la scelta di avviare questa intesa tra il Miur e la Grimaldi Lines è la naturale conseguenza di un impegno serio e duraturo nel tempo, da parte dell’azienda, verso l’educazione e la crescita dei ragazzi. Con questo Protocollo – ha aggiunto il Sottosegretario – vogliamo, in maniera strutturata, incentivare l’alternanza scuola-lavoro, caposaldo della riforma de ‘La Buona Scuola’. Per il sistema scolastico è fondamentale incontrare nel sistema produttivo realtà disponibili a costruire modelli vincenti di alternanza, fondamentali per la crescita dei nostri ragazzi e per il futuro del nostro Paese”.

“È per noi motivo di grande orgoglio aver firmato un accordo triennale con il Miur - ha dichiarato Francesca Marino, Passenger Department Manager di Grimaldi Lines – che interpretiamo come riconoscimento del valore formativo delle nostre attività dedicate al mondo della scuola: iniziative culturali e programmi per viaggi d’istruzione molto apprezzati dagli istituti scolastici. La firma del Protocollo è per noi l'inizio di un nuovo e stimolante percorso di crescita che ci vedrà sempre più presenti in questo settore. Premieremo – ha concluso Marino - la fiducia accordataci massimizzando le principali caratteristiche che ci contraddistinguono: esperienza nell’accoglienza, entusiasmo nell’approccio al lavoro e massima flessibilità.”