Home » Ministero » La Ministra » Comunicati Stampa » 2014 » cs231014
 
 

Ufficio Stampa

Roma, 23 ottobre 2014

Domani il ministro Giannini alla ‘Giornata delle eccellenze’ a Lucca
83 vincitori di Olimpiadi scolastiche e Gare internazionali
a confronto con scrittori, ricercatori, imprese

Hanno brillato nelle Olimpiadi di Scienze, Matematica, Chimica o dato lustro alla scuola italiana partecipando a Giochi e Gare internazionali. Per questo domani 83 ragazzi che rappresentano le eccellenze del nostro Paese si riuniranno a Lucca per incontrare esponenti del mondo della cultura, della ricerca, delle imprese e gettare un ponte verso il loro futuro.
Torna la ‘Giornata delle eccellenze’, organizzata per il secondo anno dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. L’appuntamento è alle 15.30 presso l’Auditorium di San Romano dove il Ministro Stefania Giannini darà il benvenuto agli studenti.
La ‘Giornata delle eccellenze’, organizzata quest’anno in partenariato con la Fondazione Banca del Monte di Lucca, è dedicata ai vincitori di Olimpiadi, Competizioni e Gare nazionali e internazionali. Rientrano fra le Olimpiadi ormai ‘storiche’ quelle di Informatica (nazionali e internazionali), Fisica, Matematica, Chimica, Astronomia (nazionali e internazionali) e dell’automazione. A queste si sono affiancate di recente le Olimpiadi di Italiano, Filosofia, Lingue e Civiltà Classiche che puntano a valorizzare i talenti scolastici anche in campo umanistico. Di grande rilievo anche le Gare degli Istituti Tecnici e Professionali, organizzate in collaborazione con gli Albi Professionali per premiare i migliori studenti nelle discipline tecnico-pratiche tipiche di ciascun indirizzo e valorizzare questi percorsi di studio.
Domani gli 83 ‘genietti’ avranno la possibilità di conoscersi e confrontarsi tra loro e di parlare con adulti che hanno raggiunto alti traguardi nella vita lavorativa. L’iniziativa ha la finalità di dare voce e visibilità a questo prezioso capitale umano, gettando dei ponti fra questi studenti e il mondo della cultura, dell’imprenditoria e della ricerca. 
A Lucca, in particolare,gli studenti incontreranno:

  • Alberto Ranieri De Caterina, dottore ricercatore della Fondazione “Lilly”, ideatore del braccialetto salvacuore;
  • Alessandro D’Avenia, docente, scrittore, sceneggiatore italiano e premio internazionale ‘Padre Pino Puglisi’ per l’impegno mostrato a favore dei giovani,
  • Eugenio Barone, ricercatore presso l’Università ‘La Sapienza’ di Roma;
  • Lamberto Maffei, presidente dell’Accademia Nazionale dei Lincei;
  • Maria Chiara Cavalleri, ricercatrice laureata all’IMT di Lucca;
  • Roberto Cingolani, direttore scientifico dell’Istituto Italiano di Tecnologia e premio Nobel per la Robotica;
  • Sebastiano Somma, attore teatrale;
  • Vincenzo Incenzo, musicista e scrittore;
  • Gli Zero Assoluto, duo musicale del  pop italiano;
  • Manuela Levorato, velocista dell’Aeronautica Militare e medaglia d’oro;
  • Elania Nardelli, campionessa di tiro a segno della Marina Militare;
  • Simone Bianchi, illustratore, insegnante e disegnatore di fumetti.
 Allegati
  BrochureScarica