Home » Ministero » La Ministra » Comunicati Stampa » 2016 » cs240516
 
 

Ufficio Stampa

Roma, 24 maggio 2016

Mafia, Sottosegretario Faraone consegna a Liceo Galilei di Palermo
beni confiscati
Ospiteranno uno Sportello anti-bullismo e una Web radio

Sono stati consegnati questa mattina dal Sottosegretario all'Istruzione Davide Faraone, i beni confiscati alla mafia situati a Palermo, in via Carducci 6-8/8a, che la Rete "Più scuola meno mafia" del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, ha affidato in comodato d'uso al Liceo Galileo Galilei di Palermo.

Alla cerimonia hanno partecipato il Direttore Generale per lo Studente, l'Integrazione e la Partecipazione del Miur, Giovanna Boda, il Direttore Generale dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia, Maria Luisa Altomonte, il Presidente onorario della rete "Più scuola meno mafia", Maria Fedele.

Negli immobili confiscati troveranno sede uno Sportello per il contrasto al bullismo e al cyberbullismo rivolto a studenti, famiglie e personale scolastico, e una Web Radio che coinvolgerà nelle proprie trasmissioni studenti e associazioni socio-culturali presenti sul territorio.