Home » Ministero » La Ministra » Comunicati Stampa » 2016 » cs250216
 
 

Ufficio Stampa

Roma, 25 febbraio 2016

Scuole Belle, Governo impegnato a prorogare il progetto
fino al completamento dell'anno scolastico

Proseguire col progetto "Scuole belle" oltre la scadenza prevista per marzo, magari completando l'anno scolastico. E, nel frattempo, valutare la possibilità di una soluzione a regime. E' quanto è emerso oggi pomeriggio, a Palazzo Chigi, in una riunione presieduta dal Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti, affiancato dal Sottosegretario all'Istruzione Davide Faraone e alla quale hanno preso parte i numerosi attori dell'iniziativa. Nel corso della riunione il Governo ha anche manifestato la volontà di tutelare i livelli occupazionali di quanti sono impegnati nel programma.

A confrontarsi sul futuro di "Scuole belle", alti dirigenti dei Ministeri interessati (oltre al Miur, il Mef e il Ministero del Lavoro), le associazioni datoriali e i Sindacati di categoria.

Alla luce dell'intenzione del Governo di studiare le modalità di una prosecuzione del progetto, sono già stati messi in calendario altri due appuntamenti: il 2 marzo al Miur con le parti datoriali e l'8 marzo in Presidenza del Consiglio con le organizzazioni sindacali.