Home » Ministero » La Ministra » Comunicati Stampa » 2015 » cs300915bis
 
 

Ufficio Stampa

Roma, 30 settembre 2015

Scuola, domani nuova riunione Osservatorio edilizia
Si apre anche alle associazioni. Faraone: “Un altro atto di trasparenza”

Nuova riunione domani dell’Osservatorio per l’edilizia scolastica coordinato dal Miur e presieduto dal Sottosegretario Davide Faraone. Per la prima volta, grazie ad un decreto firmato dal Ministro Stefania Giannini in attuazione della legge Buona Scuola, d’ora in poi potranno partecipare anche le organizzazioni civiche. In occasione di ogni riunione dell’Osservatorio sarà reso pubblico un ordine del giorno e sarà data la possibilità alle associazioni di partecipare attivamente aderendo tramite un format on line.

"Dopo la pubblicazione dell'Anagrafe, un'altra scelta di trasparenza che riguarda l'edilizia scolastica: finalmente le associazioni, che in questi anni si sono occupate di sicurezza nelle scuole, svolgendo un lavoro meritorio per il Paese, potranno partecipare alle riunioni dell'Osservatorio fornendo un contributo fondamentale per la gestione e il monitoraggio degli interventi che di volta in volta predisporremo”, dichiara il Sottosegretario Davide Faraone.

“Le prime a partecipare saranno Cittadinanzattiva e Legambiente, le altre verranno in seguito - prosegue -. Per la prima volta creiamo sinergia tra chi opera in questo settore, perché unico è l'obiettivo che ci siamo prefissati: garantire ai ragazzi scuole sicure, decorose e innovative".

Fra i punti all’ordine del giorno di domani: i nuovi interventi in materia di edilizia scolastica previsti dalla Buona Scuola, l’aggiornamento dei dati dell’Anagrafe dell’edilizia, l’informativa sulla Giornata nazionale per la sicurezza nelle scuole.