Home » Ministero » La Ministra » Focus » 2016 » focus081116
 
 

ABCD. Il Miur presente con oltre 60 fra workshop ed eventi al Salone Italiano dell'Educazione
La tredicesima edizione al Centro Congressi Porto Antico di Genova, dal 14 al 16 novembre.
Scopri il nostro programma

Roma, 08 Novembre 2016

Si terrà dal 14 al 16 novembre, presso il Centro Congressi Porto Antico di Genova, la tredicesima edizione di ABCD-il Salone Italiano dell'Educazione organizzato in collaborazione con il Miur.

Il programma, ricco di workshop, eventi e convegni, quest'anno sarà dedicato a Scuola digitale – innovazione tecnologica, Turismo e mobilità giovanile, Formazione e Infanzia.

Numerosi gli appuntamenti organizzati dal Miur. Nella sala Libeccio, nell'ambito di "Scuola Digitale", si terranno una serie di workshop (oltre 60) sui temi Robotica Educativa, Coding, Maker, Digital Storytelling. Nella sala, articolata in 4 spazi operativi per l'apprendimento, laboratori hands-on,  i docenti di ogni disciplina e gli animatori digitali potranno confrontarsi e apprendere. Le iscrizioni ai workshop sono state aperte lo scorso venerdì 4 novembre e ad oggi sono già 440 i docenti iscritti ai workshop. Le iscrizioni possono essere effettuate online, al link http://www.abcd-online.it/workshop-miur-via-alle-iscrizioni/.

Il Miur sarà presente ad ABCD anche con un ampio stand, oltre 100 metri quadrati, all'interno del quale è stata allestita anche una zona convegni presso la quale si terranno eventi informativi dedicati all'innovazione digitale nelle istituzioni scolastiche da parte di dirigenti scolastici e dell'amministrazione MIUR, di animatori digitali e personale dell'INVALSI sui temi "Innovazioni creative di spazi e ambienti", "Educazione ai media", "Essere animatore digitale", "Dirigente scolastico e PNSD".

Il 15 novembre, infine, presso la sala Grecale è stato organizzato un Convegno sul tema "Animatori digitali: ruolo strategico nella diffusione dell'innovazione digitale a scuola".

Il programma di ABCD

Il programma dello stand Miur
Il programma del convegno