Home » Ministero » La Ministra » Focus » 2014 » focus100214
 
 

Foibe, al Senato premiate scuole vincitrici del concorso 'La letteratura italiana d'Istria, Fiume e Dalmazia'

Roma, 10 febbraio 2014

“Per non dimenticare occorre divulgare e tramandare. E ciò può avvenire attraverso le esperienze dei testimoni diretti di quei fatti tragici che più di ogni altra cosa sono capaci di trasmettere alle nuove generazioni il senso del ricordo. Nella speranza che conoscendo quanto avvenuto si creino quegli anticorpi necessari affinché quelle tragedie non si ripetano mai più. In questo quadro si inserisce anche il Giorno del Ricordo, in memoria delle vittime delle foibe e dell'esodo giuliano-dalmata”. Così il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Maria Chiara Carrozza, nel Giorno del Ricordo, istituito nel 2004. In occasione di questa ricorrenza stamattina le scuole vincitrici del concorso 'La letteratura italiana d'Istria, Fiume e Dalmazia' organizzato dal Miur sono state premiate al Senato dal Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, dal presidente del Senato, Pietro Grasso, e dal sottosegretario al all'Istruzione Marco Rossi Doria. La premiazione è poi proseguita al Miur con la consegna di targhe e medaglie a studenti e docenti.

L’elenco delle scuole vincitrici:

Sezione primo ciclo

Vincitori
Scuola primaria ‘P. Borsellino’, Montecompatri (Rm)
Progetto: Gli Argonauti
Motivazione: Lavoro originale in cui è evidente il coinvolgimento degli alunni, pienamente partecipi nel rappresentare un’epoca remota che presenta gli opportuni riferimenti all’esodo giuliano-dalmata.

Scuola di I grado ‘G. I. Ascoli” Gorizia
Progetto: Istria sotto l’albero
Motivazione: Pregevole rielaborazione di antiche leggende apprese recuperando la memoria orale degli anziani in cui si intreccia l’apparato fiabesco con l’esperienza personale.

Menzioni speciali
Scuola primaria ‘L. Gabelli’ Porcia (Pn)
Progetti: Calendario 2014, Come nacque il Carso
Motivazione: La Commissione riconosce l’assiduità della scuola nella partecipazione al Concorso con prodotti sempre di qualità in cui si evince la piena partecipazione degli alunni al processo didattico.

Istituto Comprensivo Statale di Serino - Scuola Primaria Serino (Av)
Progetto: Marco e la farfalla
Motivazione: La fiaba è un testo originale in cui le vicende umane assumono carattere universale.
Si apprezzano elementi lirici nel testo, frutto della collaborazione di un gruppo di alunni.

Per la sezione Scuole d’Istria, Fiume e Dalmazia si segnala la partecipazione di:

Scuola elementare “G. Martinuzzi” - Pola
Progetto: Racconti Preziosi

Scuola elementare italiana “B. Benussi”- Valle d’Istria (Rovigno)
Progetto: Leggende

Secondo ciclo

Vincitori
Liceo Scientifico ‘L. Mascheroni’ Bergamo
Progetto: Esili
Motivazione: Il lavoro è completo e organico, attinente al tema. La proposta risulta originale nella scelta dell’Autore e delle sue opere e ciò permette coerente ricostruzione del rapporto tra esodo e letteratura.

Liceo Scientifico ‘G. Marconi’ Pesaro (Pu)
Progetto: La valigia dei ricordi
Motivazione: Il video coniuga con particolare originalità espressiva gestualità e musica come efficaci elementi narrativi, rielaborando la storia dell’esodo attraverso l’intreccio di ricordi, memorie, rievocazioni e l’integrazione di diversi linguaggi che consentono la vicinanza quasi fisica agli interpreti.

Menzioni speciali
Liceo Scientifico e Linguistico ‘A. Manzoni’, Milano
Progetto: Ricordare Norma Crosetto
Motivazione: Il video rievoca uno dei più tristi episodi delle complesse vicende umane del Confine orientale rielaborato con delicato intento commemorativo, attraverso un’efficace sintesi narrativa.

Liceo Scientifico ‘G. Galilei’ Catania
Progetto: Voci dal silenzio
Motivazione: Efficace indagine tra storia e testimonianza, che utilizza gli elementi della ricostruzione, mantenendo una visione equilibrata degli eventi