Home » Ministero » richiesta_patrocini
 
 
RICHIESTA di PATROCINIO
 

Le istituzioni pubbliche possono esprimere la loro adesione o il loro sostegno ad iniziative di alto rilievo culturale, sociale, scientifico, artistico, storico o sportivo in varie forme.
Tra queste ci sono: la concessione dell’Alto Patronato (riservata al Presidente della Repubblica), la concessione del patrocinio e l'adesione a comitati d’onore.
Il coordinamento di questo tipo di concessioni è attribuito al Dipartimento del Cerimoniale di Stato della Presidenza del Consiglio dei ministri, che ha stabilito per la procedura di concessione alcune regole generali, rivolte a tutte le amministrazioni.
In conformità a queste regole, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca concede il patrocinio a sostegno di eventi, iniziative o manifestazioni a carattere nazionale e di rilevante interesse rispetto ai propri fini istituzionali.
Il patrocinio viene concesso dopo lo svolgimento di un'istruttoria diretta a verificare la validità della manifestazione e l’affidabilità dei promotori e ad acquisire il relativo nulla osta da parte del Dipartimento del Cerimoniale della Presidenza.
La domanda-istanza può essere presentata da enti, organizzazioni/associazioni o comitati per singoli eventi di rilevanza non meramente locale e che non abbiano finalità, anche indirette, commerciali o di lucro.
Il patrocinio non è accordato in via permanente ma viene concesso esclusivamente per la durata del singolo evento. Non si estende, dunque, a ulteriori iniziative dello stesso tipo o dello stesso soggetto richiedente, per le quali va formulata una nuova richiesta.
 

Come richiedere il patrocinio
La richiesta di patrocinio deve essere presentata con lettera indirizzata al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca redatta mediante compilazione dell’apposito modulo che deve essere trasmesso, corredato della documentazione ivi indicata, per posta elettronica certificata (PEC) a patrocini@postacert.istruzione.it o per posta ordinaria, all’indirizzo Viale di Trastevere, 76/A, 00153, Roma.
A decorrere dal 1° settembre 2012 sarà possibile trasmettere la richiesta solo per posta elettronica certificata all’indirizzo di PEC sopra indicato.
Conclusa l’istruttoria, il Ministero comunica al richiedente l'avvenuta concessione o il diniego del patrocinio.
Non possono essere accolte domande di patrocinio per iniziative che:

  • perseguano, anche solo indirettamente, finalità di promozione di marchi di fabbrica o di pubblicità di prodotti commerciali, ditte, aziende, etc.;
  • abbiano una ricaduta solo in ambito comunale, provinciale o regionale: il patrocinio per tali iniziative deve essere richiesto agli Uffici Scolastici Regionali competenti per territorio;
  • ricadano nell’ambito applicativo di protocolli d’intesa, convenzioni o forme di collaborazione da parte di Uffici dell’Amministrazione Centrale, Uffici Scolastici Regionali o Istituzioni Scolastiche;
  • vengano promosse da Istituzioni scolastiche statali e/o paritarie in quanto costituiscono articolazioni organizzative interne del Ministero. 
Non possono essere concessi più patrocini, da parte di Uffici della stessa amministrazione (Uffici Centrali e Territoriali del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), per una medesima iniziativa.